ImprovvisaMente

I Corsi

Corsi
Orario: dalle 21 alle 23
Dove: Corso Cairoli 100 a Pavia
Inizio corsi: Giovedì 3 ottobre 2024
Lezioni aperte
13 e 20 giugno (ore 19-20)
Parco del Castello
12, 19, 26 settembre (ore 21-22)
Sede di Improvvisamente
PRIMO ANNO - Info e Iscrizioni

ALLIEVI e AMATORI - Info e Iscrizioni
Scuola di improvvisazione teatrale

La scuola di improvvisazione teatrale è un percorso triennale volto all’apprendimento delle tecniche di improvvisazione teatrale ed è aperto anche a chi non ha precedenti esperienze teatrali.
Ascolto, accoglienza dell’imprevisto, accettazione, disponibilità all’idea dell’altro, comunicazione sono alcune delle competenze trasversali che attraverso l’improvvisazione è possibile consolidare ed ampliare.
L’aspetto ludico ed esperienziale rende l’intero percorso didattico fruibile e divertente.
I corsi si svolgono con cadenza settimanale (2 ore a settimana per un totale di 100 ore annuali) da ottobre a maggio.
Si concludono con un saggio aperto al pubblico, dove ciascun allievo si mette in gioco in un vero e proprio spettacolo di improvvisazione teatrale.
Una volta terminato il percorso triennale, l’Improvvisatore diventa amatore e può continua la sua crescita nell’improvvisazione teatrale grazie all’approfondimento di argomenti specialistici (recitazione, canto, voce, corpo, ecc.) attraverso il format a moduli proposto dall’Associazione.
Gli amatori possono, su indicazione del direttore artistico, esibirsi in spettacoli di improvvisazione teatrale messi in scena da ImprovvisaMente e da altre scuole nazionali ed internazionali.

Obiettivi

Primo anno

Sfruttando le dinamiche di gruppo e le tecniche del gioco collettivo, l’allievo impara a conoscere il linguaggio universale dell’improvvisazione teatrale, attraverso l’incontro con le sue basi più profonde: l’ascolto e il sì.
Vengono fornite le basi per la costruzione di un’azione teatrale, per lo sviluppo della creatività, e per la gestione dell’imprevisto.
Al termine del primo anno l’allievo sarà in grado di affrontare improvvisazioni libere o con piccoli suggerimenti esterni e potrà parlare il linguaggio comune proprio di questo tipo di disciplina.

Secondo anno

L’allievo viene guidato alla scoperta della fiducia teatrale, all’affidamento al gruppo e alla costruzione condivisa di una scena improvvisata.
Ci si mette in gioco con i formati tipici dell’improvvisazione, i tecnicismi e le dinamiche di gruppo.
Al termine del secondo anno l’allievo sarà in grado di leggere la scena in modo più profondo e di apportare il suo contributo alla creazione collettiva in modo consapevole.

Terzo anno

L’allievo viene guidato alla scoperta della responsabilità teatrale: diventa cioè un improvvisatore che conosce i tempi, i ritmi e i colori della scena che si sta costruendo. Inizia a sviluppare lo sguardo registico, a gestire il rischio e a valutare la propria presenza in una scena teatrale.
Impara inoltre a conoscere, nel dettaglio, i diversi format di improvvisazione teatrale.
Al termine del terzo anno, l’allievo gestisce la sua presenza sul palco durante uno spettacolo, conosce le tecniche e i principali format dell’improvvisazione teatrale.

Amatori

Una volta terminato il percorso formativo di base, l’ImprovvisAttore diventa amatore e continua il suo percorso di crescita, con l’approfondimento su base modulare di argomenti specialistici (recitazione, canto, voce, corpo, ecc.) proposti da ImprovvisaMente.
Gli amatori possono, in base alle decisioni del direttore artistico, esibirsi in spettacoli di improvvisazione teatrale messi in scena da ImprovvisaMente e da altre scuole nazionali ed internazionali.

Lezioni per adulti
Lezioni per adulti
Lezioni per adulti
Lezioni per adulti

Lezioni aperte adulti

13
Settembre
20
Settembre
27
Settembre

I Docenti

Improvvisamente
Chiara Vitti
Improvvisamente
Matteo Mascherpa
Improvvisamente
Elisa Mandirola
Scroll